Per raggiungere gli obiettivi sono state inserite diverse attività:
  1. Giochi: con i palloni ( esempio il gioco del canestro), simulazioni con l’utilizzo di strutture come la barca o la casetta o di giochi come le bambole con il lettino, i passeggini e i vestitini; la cucina con i suoi accessori (pentoline, posate, bicchieri e alimenti di plastica); la lavatrice, lo stenditoio, il ferro e l’asse da stiro. Il gioco del semaforo e del vigile con l’utilizzo di macchinine, tricicli e moto.
  2. Attività giocomotoria durante quest’ora settimanale si cerca di sviluppre le capacità sensoriali e psico-motorie dei bimbi con l’utilizzo di palloni, di cerchi e di percorsi creati con dei cuscinoni su cui i piccoli corrono, saltano, si rotolano e imparano a fare le capriole, tutto questo con l’ascolto di musiche o canzoni per insegnare ai bimbi il ritmo e il coordinamento dei loro movimenti.
  3. Attività creative durante le quali i bambini creano diversi lavoretti con l’utilizzo di cartoncini colorati, cartone, pasta di sale, colla, forbici, mollette, tappi di sughero, pennarelli, pastelli, tempere e pennelli e diversi altri materiali adatti all’età che permettono loro di sviluppare le loro capacità sensoriali, tattili, manuali, ma soprattutto la loro creatività.
  4. Laboratori di lettura durante i quali si raccontano delle fiabe per favorire lo sviluppo della loro fantasia, della loro capacità di ascolto e di concentrazione con l’utilizzo di libri, di marionette di stoffa o di cartone costruite dai bambini stessi.
  5. Laboratorio delle favole durante i quali si raccontano le storie preferite dai bambini, si costruiscono ambientazioni e personaggi per vivere delle meravigliose avventure insieme, proponendo a volte anche la visione del cartone animato.
  6. Laboratori musicali durante i quali si insegna ai bimbi il coordinamento e la collaborazione per la riuscita di semplici balletti o si canta insegnando ai bambini i gesti delle canzoni.
  7. Corso di inglese: E’ utilizzato il metodo Hocus& Lotus per avvicinare i bambini in età prescolare alle lingue straniere.